fbpx

7 Mantra molto efficaci da poter utilizzare nell’arco della giornata ed 1 in particolare per chi ha difficoltà ad addormentarsi.

Il Mantra è una breve formula in lingua antica sanscrita, che va ripetuta solo mentalmente o sussurrata, al fine di riprogrammare la nostre credenze o abitudini. E’ composta dalle parole in sanscrito “MAN”, il pensiero intimo, non quello mentale, che emana dall’Anima e dallo Spirito e “TRA”, che è una sorta di protezione, che insieme vogliono significare “Proteggo la mia Anima e il mio Spirito”.


Ma da cosa mi devo proteggere? Da tutto ciò che è superfluo, che non aiuta la nostra evoluzione spirituale, dai pensieri che non sono in linea con il mio Essere più autentico e profondo, da tutte quelle credenze che mi hanno allontanato dalla mia vera missione su questa Terra.

I Mantra vengono usati in molte tradizioni orientali e molto meno in quelle occidentali. Per quanto riguarda la nostra tradizione, vengono usate le preghiere. La preghiera, come la conosciamo dalla religione cattolica, è quel mezzo che ci avvicina a Dio e ci fa entrare in contatto con la nostra parte più profonda. Il Mantra ha la stessa funzionalità: quella di portarci in contatto con il piano divino e anche quello di darci l’opportunità di connetterci con il nostro IO più profondo.

8 mantra per riprogrammare la  vostra vita
foto dal web

PERCHÈ IL MANTRA IN SANSCRITO

Affinché il Mantra funzioni c’è bisogno di ripeterlo nella sua forma originaria: la lingua sanscrita. Le antiche tradizioni orientali non si ponevano la domanda del “perché”, era sufficiente ripetere la frase “magica”. Per noi occidentali, molto più orientati alla mente che allo spirito, è importante comprendere il perché bisogna ripetere il Mantra nella sua lingua originale e non nella sua traduzione.

Tutto sta nella funzionalità del nostro cervello. Per noi occidentali l’emisfero sinistro, quello deputato alla logica, alla matematica, alla razionalità, ha bisogno di essere messo a riposo, al fine di far emergere la parte destra del cervello, quella più creativa, più animica e spirituale.
La meditazione è un ottimo sistema per raggiungere questo obiettivo.

Oppure… la ripetizione del Mantra. Il fatto di ripeterlo in sanscrito, fa sì che la nostra mente razionale non sia coinvolta in questo processo. Ovviamente se ne conosce il suo significato, ma da un punto di vista di vibrazioni e frequenze, il Mantra in sanscrito va a lavorare direttamente sulle proprie corde spirituali e profonde, senza che nemmeno ce ne rendiamo conto da un punto di vista razionale. Ecco perché il Mantra è così potente.

Mantra in sanscrito
foto dal web

COME SI USA IL MANTRA

Qui vi posso parlare della mia esperienza personale. Mi affido sempre ai Mantra che propone Deepak Chopra, il grande medico indiano, autore d numerosi libri di successo, tutti volti alla crescita personale e spirituale, come per esempio “Le Sette Leggi Spirituali del Successo”, “Super Brain”, “Le Coincidenze”, “La Via della Prosperità” e tantissimi altri.
Deepak Chopra nel suo percorso di meditazioni inserisce sempre un Mantra per fortificare in noi quella condizione che ci fa crescere e migliorare ogni giorno di più. Deepak consiglia di ripeterlo solo mentalmente, non solo durante il momento di meditazione, ma anche durante l’arco di tutta la giornata. Ed è quello che io faccio.

Ormai è risaputo, sia dalla fisica quantistica che dalla PNL, che la ripetizione di una frase motivante va a sovrascrivere una vecchia credenza, non propriamente positiva, che può avere condizionato tutta la nostra esistenza fino a questo momento.
Inoltre ci mette in contatto con la parte centrante del nostro Essere, il nostro cuore, allineandoci con le leggi universali e divine.

Personalmente ripeto il Mantra, di cui sento avere più bisogno in quel momento, più e più volte nell’arco della giornata, sempre e solo mentalmente. La centratura, l’esperienza del “qui e ora”, il vivere in piena presenza, avvengono in pochissimi secondi, dal momento che ripeto il Mantra dentro di me.

La nostra vita frenetica, sempre volta all’esterno e mai al nostro interno, quel continuo chiacchiericcio mentale, che mai aiuta a trovare reali e proficue soluzioni, ci distolgono dalla reale considerazione di cosa sia la vera realtà che ci circonda. Non ci rendiamo conto di vivere una vita da addormentati, ancora di più che nello stato di sonno, pur credendo di essere completamente svegli. Il vero risveglio è ben altra cosa. Il Mantra aiuta in questo processo di risveglio e centratura e soprattutto a rivedere e modificare, in maniera permanente, vecchie abitudini e considerazioni su di noi e gli altri.

Ovviamente il percorso di utilizzo del Mantra dovrebbe essere costante e quotidiano. Un vero e proprio allenamento, perché è solo con questo che si possono ottenere risultati sorprendenti.

8 MANTRA EFFICACI

Qui di seguito vi propongo sette Mantra molto efficaci da poter utilizzare nell’arco della giornata ed uno in particolare per chi ha difficoltà ad addormentarsi. Generalmente quando si fatica a prendere sonno è perché la nostra mente è in continua attività, non permettendoci quell’abbandono di pensieri, fondamentale per lasciarci andare ad un sonno riequilibrante e riposante.

OM RAM RAMAYA (porto equilibrio, forza e guarigione nel mio corpo, nella mia mente e nel mio spirito)

OM VARUNAM NAMAH (la mia vita è in perfetta armonia con le leggi dell’Universo)

AHRAH KAHRAH (sono creatività, trasformazione e realizzazione)

SHARAVANA BHAVA (il mio intento è allineato con l’Universo e trasforma le circostanze in opportunità)

AHAM BRAHMASMI (la mia coscienza è la stessa coscienza dell’Universo)

AROOT PERUM JOTHI (la Luce guarisce e trasforma ogni tipo di paura, dolore e separazione)

SIDDHO HUM (la mia natura essenziale è totale, completa e perfetta)

Per trovare subito ristoro nel sonno :
OM SHANTI OM (sento dentro di me quella pace profonda che risana ogni pensiero che mi agita)

E allora non posso che augurare buon Mantra a tutti voi!!

Serenella D’Ercole
ricercatrice spirituale e life coach

Share This