fbpx

LA LUNA E IL FEMMINILE
La Luna, il nostro satellite misterioso e magico. Quante culture e tradizioni antiche l’hanno coinvolta in riti misterici, influssi magici, le hanno attribuito diversi nomi, quanto è stato scritto su di lei sotto ogni forma.

La Luna ai nostri occhi appare ancora oggi in tutto il suo fascino e mistero, la osserviamo sempre con occhi sognanti e non ci stanchiamo mai di esaltarne la sua bellezza, perché tutte le volte che ci appare sembra sempre che abbia qualcosa di nuovo e diverso. La Luna riesce tutte le volte ad incantarci con la sua bellezza e a lasciarci per alcuni secondi senza parole e senza pensieri, trasportandoci in un mondo di fantasia ed emozione.

La grande dea
foto dal web

Da sempre collegata al femminile, alla Grande Dea, agli antichi e misteriosi culti di Demetra, Cibele, Freya, Astarte, Semele, Diana, Nat e molti altri, i quali ancora oggi rimangono non del tutto conosciuti sia agli storici che agli studiosi delle forme religiose ed iniziatiche dei popoli antichi.
Infatti è stato molto complicato fare delle deduzioni sulla base dei pochi reperti archeologici arrivati sino a noi o sulla base di scarsissimi scritti esistenti.
Di sicuro sappiamo che questi culti misterici erano riservati soltanto alle donne, che rimasero sempre protette da una forma di riservatezza e di silenzio, ancora più segrete rispetto alle tradizioni iniziatiche maschili.


La letteratura è piena di testi che trattano questi argomenti sul femminile e i culti che riguardano la Luna.

Personalmente vi consiglio la lettura di tre testi essenziali: “La Grande Madre, il culto del femminile nella storia” di una splendida Laura Rangoni, “Il Sentiero della Dea” di una grande Phillis Currot, un meraviglioso testo che ogni donna dovrebbe leggere e sempre della stessa autrice “Wicca, il libro essenziale”.


Ma in questo articolo voglio dedicarmi a qualcosa di diverso, fare una specie di gioco: spiegare le diverse fasi lunari e cercare di comprendere come queste influiscano sulla nostra vita. Non solo, ma sulla base del nostro anno e giorno di nascita andare a scoprire in quale precisa fase lunare siamo venuti al mondo e vedere se quelle peculiarità e caratteristiche si rispecchiano in noi.

Fasi lunari
foto dal web

LE FASI LUNARI

Innanzitutto bisogna andare a vedere, sulla base del nostro anno e giorno di nascita, in quale fase lunare siamo nati. Il web mette a nostra disposizione questo calendario lunare che va dall’anno 1900 al 2030.


Cliccando sull’anno si apre una schermata con tutti i mesi, all’interno dei quali per ogni giorno viene visualizzata la relativa fase lunare. Questo calendario è anche molto utile per conoscere le varie fasi dell’anno in corso e dedicare una parte del nostro tempo ad esaltare, ringraziare, potenziare ciò che più ci interessa davanti ad una meravigliosa luna piena o, meglio ancora, nella sua fase in cui siamo nati, perché è importante tenere conto della fase che, in qualche maniera, ci appartiene dalla nascita.

Personalmente nella fase lunare del mio giorno di nascita amo dedicare del tempo a mostrare alla luna i miei progetti, i miei desideri, sotto qualsiasi forma, sia scritta che verbale o in forma meditativa. Usate la vostra immaginazione e lasciatevi guidare dal vostro intuito, che non sbaglia mai, e troverete la formula che è solo vostra e che più vi calza, sarà il vostro piccolo, prezioso ed unico rito.

FALCE DI LUNA

La Luna inizia il suo viaggio attorno alla terra. Dopo circa tre giorni dalla Luna nuova o nera, la piccola parte della superficie illuminata dal sole si mostra come una piccola falce. Coloro che sono nati nella fase lunare che va da 45 ai 90 gradi di fronte al sole appartengono alla falce di Luna.


Chi è nato in questa fase prova l’assoluta necessità di agire e di autoaffermarsi. La spinta ad iniziare sempre nuove attività o progetti è predominante e nasconde, talvolta, il desiderio di liberarsi dal passato, tanto che, spesso, queste persone si sentono letteralmente schiacciate da tutto quello che è stata la loro vita fino a quel momento. C’è anche da dire che questa fase lunare è loro favorevole per mettere in moto iniziative ricche e creative, nelle quali riescono egregiamente.

PRIMO QUARTO

Coloro che sono nati nell’arco che va da 90 a 135 gradi di fronte al sole appartengono alla fase lunare del primo quarto.

La Luna è progredita di novanta gradi, compiendo così un quarto dell’intero viaggio.
Chi è nato in questa fase lunare sente un grande bisogno di essere coinvolto in attività decisionali ed anche manageriali, al fine di sentirsi motivato o realizzato. Sono in grado di sistemare tutte le cose a proprio vantaggio Sono persone che ritengono importante ed essenziale creare delle solide basi per il futuro. Infatti sono più portati alla concretezza che non ai sogni. Hanno la caratteristiche di trovare comunque un bell’equilibrio, dato proprio dall’essere per metà in luce e per metà in ombra.

LUNA CRESCENTE

Tutti coloro che sono nati nell’arco che va da 135 a 180 gradi di fronte al sole sono i tipi di Luna crescente.


Chi è nato in questa fase lunare attribuisce grande importanza alla crescita personale. Si tratta di individui che sentono la spinta di offrire qualcosa di valido come loro personale contributo alla società e faranno di tutto per ottenere questo scopo. Avere le idee molto chiare per queste persone è di estrema importanza ed hanno la mente sempre proiettata verso il raggiungimento di ideali legati ad una giusta causa. Sembra quasi che gli ostacoli della vita ad un certo momento vengano spazzati via dalla loro determinazione e chiarezza di intenti.

La luna, come le fasi lunari influenzano la nostra vita
foto dal web

LUNA PIENA

Coloro che sono nati in Luna piena e nei tre giorni e mezzo immediatamente successivi sono tipi di Luna piena.


In queste persone è molto spiccato il desiderio di apparire pubblicamente, di essere gratificati e riconosciuti per ciò che hanno fatto ed ottenuto, realizzando che tutto ciò in cui hanno operato abbia dato dei bei frutti visibili a tutti. E’ molto evidente anche la capacità di comprendere e collegare tra loro in modo chiaro e obiettivo le relazioni interpersonali. Possono essere considerati dei veri guerrieri, apprezzati per il proprio operato, proiettato al bene non solo personale ma anche comune.

LUNA CALANTE

Coloro che sono nati nell’arco che va da 135 a 90 gradi dietro il sole o, se si preferisce, nel periodo compreso fra tre giorni e mezzo ed il settimo giorno successivi alla Luna piena, sono tipi di Luna Calante.


La loro capacità più evidente è quella di essere capaci di mettere in pratica conoscenze ed esperienze. Sono bravissimi nel riconoscere e mettere in giusto risalto la parte migliore del lavoro altrui. Sono ottimi propugnatori di tutto ciò che ritengono meritevole di essere diffuso, dalle proprie alle idee altrui. Trovano sempre il momento propizio per promuovere o sviluppare qualcosa di buono, di cui si sentono orgogliosi e che desiderano condividere con il mondo intero.

ULTIMO QUARTO

Coloro che sono nati nell’arco che va da 90 45 gradi dietro il sole sono i tipi di Ultimo Quarto.


La loro prerogativa principale è di concretizzare nella vita di tutti i giorni i propri ideali. Nelle relazioni, talvolta, tendono ad irrigidirsi in atteggiamenti e convinzioni che si sentono come in dovere di difendere. Non si spaventano davanti a nulla, tanto meno di lavorare per un futuro che forse non vedranno mai, proprio come coloro che piantano dei semi che solo le generazioni future vedranno come alberi. Sono sempre animati da forte entusiasmo e determinazione, che li guida nella realizzazione di tutto ciò in cui fermamente credono.

ULTIMA FALCE

Questa fase è anche chiamata “balsamica” e si considerano i tre giorni e mezzo prima dell’arrivo della Luna Nuova o Nera o subito dopo l’ultimo quarto di Luna.


Le persone nate in quest’ultima falce di Luna sono persone estremamente sensibili, dotate di caratteristiche e peculiarità che le qualificano come sensitive.
Avvertono intenso il sentimento del destino sociale, benché si muovano prevalentemente sul sentiero che conduce alla realizzazione dei propri obiettivi. Sono fortemente predominanti facoltà intuitive ed emozionali. Prevale un diffuso senso di conservazione, di mettere da parte per il futuro. Sono molti portati a definire progetti ed obiettivi nel lungo termine, che generalmente portano a conclusione.

foto dal web

LUNA NUOVA

Coloro che sono nati in Luna Nuova o nei tre giorni e mezzo immediatamente successivi sono tipi Luna nuova.


Siamo in presenza di persone singolari, impulsive e molto emotive con gli altri e con la società in generale. Talvolta hanno difficoltà a distinguere tra sogno e realtà. Certamente però è anche un abile apripista, un individuo che riesce ad influenzare chi gli vive vicino, in modo che quello che egli compie oggi, gli altri saranno in grado di farlo un domani. Queste persone amano le ripartenze in ogni loro forma, e se per ripartire è necessario fare piazza pulita di tutto ciò che è diventato obsoleto e inutile, sono ancora più determinati a raggiungere lo scopo.


Buone fasi lunari a tutti !


Serenella D’Ercole
Ricercatrice spirituale e life coach

Share This